Produzione efficiente di bevande gassate in Brasile

Spaipa S/A - Indústria Brasileira de Bebidas, un'industria brasiliana di bevande, produce e distribuisce i prodotti Coca-Cola negli Stati di Paraná e São Paulo e i prodotti Heineken in tutto il Brasile.

— giovedì 7 agosto 2014 Da Danfoss

Grazie ai miglioramenti che hanno interessato il nuovo impianto di Maringá, la capacità produttiva è aumentata del 122%, passando da 353 a 784 milioni di litri l'anno. A tali risultati ha contribuito il dispositivo OneGearDrive VLT®, una soluzione su misura ideata da Danfoss e installata nel sistema di convogliamento e trasporto. 


Nell'industria delle bevande i convogliatori presenti negli impianti di imbottigliamento hanno un'importanza cruciale. Oltre a permettere la buona riuscita del processo di riempimento, devono infatti garantire alla linea un ritmo costante, in particolare quando un macchinario si ferma per una determinata ragione. Non è difficile immaginare cosa può accadere se un trasportatore si blocca di colpo mentre viaggia con un carico di migliaia di bottiglie.

Spaipa era alla ricerca di soluzioni che aiutassero a ridurre i consumi di acqua ed energia e ad aumentare l'efficienza. Con l'aiuto di Danfoss ha raggiunto l'obiettivo, grazie a una soluzione che soddisfa tutti i requisiti sanitari previsti per il settore del cibo e delle bevande.

Oltre alla produttività più elevata, la soluzione Danfoss ha anche aiutato Spaipa a preservare risorse naturali: il risparmio in energia elettrica ammonta al 25% e si è registrata anche una riduzione dell'acqua necessaria alla pulizia dei convogliatori.

In breve tempo l'impianto ha abbattuto i costi di manutenzione del 90% e incrementato di 8 ore il periodo di disponibilità operativa dei convogliatori, con 300 mila bottiglie in più prodotte ogni anno. Il design igienico del sistema offre un ulteriore contributo, permettendo la completa sanitizzazione del sistema di convogliamento (nastri e motori).

 

 

Diventa social Partecipa

Vuoi parlare con noi?

Vieni a conoscerci e a scambiare due chiacchiere con noi